Contatti

Il legno va utilizzato in formato massello, sia allo stato grezzo per opere strutturali, sia lavorato per opere di finitura e/o arredo. Va trattato con sali di boro, resine naturali e/o pura cera d’api, e/o oli vegetali. Trattasi del materiale bioecologico per eccellenza, usato da sempre e, se lavorato biologicamente, di lunghissima durata. Ottime le caratteristiche dielettriche e la traspirabilità; non produce scarti di nessun tipo.

La pericolosità in relazione al fuoco, così come è percepita nella letteratura prevalente, va in realtà ridimensionata ed presa in considerazione in modo corretto.

Dal punto di vista strutturale il legno di per se offre caratteristiche di sicurezza superiori alle strutture in acciaio ed in c.a. se queste non sono adeguatamente rese ignifughe con isolanti di natura sintetica e quindi non compatibili con le caratteristiche di un edificio bioecologico.
La struttura lignea infatti, a contatto con il fuoco, si carbonata nella sua parte superficiale esterna, con caratteristiche specifiche isolanti, rallentando notevolmente il procedere della fiamma verso il nucleo interno dell’elemento strutturale.

RICHIEDI UN APPUNTAMENTO CON I NOSTRI PROFESSIONISTI,
LA PRIMA CONSULENZA E’ GRATUITA!  
Be Sociable, Share!