Contatti

Gli studi di ingegneria elettronica mi hanno permesso di lavorare come progettista, coordinatore e responsabile per 23 anni in aziende dove venivano prodotti robot industriali e sistemi complessi per l’automazione nel settore fotografico industriale e del fashion, per poi passare nell’impiantistica innovativa come progettista e coordinatore di installatori, da prima nel fotovoltaico dal 2009 con 300 installazioni fino ad oggi, soprattutto nel campo home (fino a 6 kWp), altri da 20-30-40 kWp su capannoni artigianali e progettato un installazione da 900 kWp sopra un capannone industriale. Per un fatturato totale di oltre 4 milioni di euro e 1,6 MWatt.

Nel 2011 ho iniziato ad installare nel campo dell’impiantistica termo idraulica, le pompe di calore per acqua calda sanitaria, ancora quando questo tipo di prodotto era poco diffuso.

Alla fine del 2013 ho fatto installare la prima ibrida (caldaia + pompa di calore) Daikin nella provincia di Venezia. Nel frattempo avevo introdotto il concetto di Thermal Storage, ovvero l’immagazzinamento in calore dell’energia di eccedenza del fotovoltaico per produrre acqua calda sanitaria e contribuire al riscaldamento a costo zero. In questo modo si è potuto immagazzinare l’energia elettrica del fotovoltaico in modo da usarla in altri momenti sotto forma di acqua calda.

Dal 2014 progettazione e installazione di svariate pompe di calore che per definizione recuperano il calore dall’aria che è una fonte rinnovabile riscaldata dal sole. Le soluzioni adottate spaziano dal riscaldamento ad aria, termosifoni (esistenti ma recuperati nella loro funzione), impianti a pavimento, parete e soffitto. Il primo impianto con riscaldamento a soffitto risale al 2008/2009. Primi impianti con l’utilizzo della tecnologia del Termodinamico.

Nel 2015 realizzazione del primo impianto geotermico, mentre l’elaborazione degli impianti hanno avuto come elemento aggiuntivo il trattamento dell’aria, necessario alle nuove costruzioni che essendo molto ermetiche hanno bisogno di respirare tramite un sistema controllato capace di disperdere poca energia da qui il VMC e il Trattamento aria con abbattimento dell’umidità. . Il primo prototipo sperimentale di impianto per il ricambio dell’aria esausta risale al 1998.

Dal 2016/17 si è introdotto il sistema di controllo integrale:

Controllo energetico del generatore di calore: caldaia o pompa di calore, per ridurre i consumi

Integrazione con l’impianto fotovoltaico, per aumentare l’auto consumo

Accumulo elettrico e termico, per immagazzinare l’energia ed usarla in differita

Gestione carichi, per mantenere contenuta la potenza impegnata sul contatore dell’energia elettrica

Cronotermostato e igrometro, per mantenere un giusto benessere

Antiintrusione, per la sicurezza ed evitare sprechi con finestre e porte lasciate parzialmente aperte

Tutto questo sotto il controllo di un solo terminale gestore

In poche parole la gestione integrata che ha lo scopo principale di migliorare la vita e il portafoglio riducendo drasticamente i costi di esercizio.

Studio per la realizzazione degli immobili a secco che riduce i tempi di realizzazione e l’uso dell’acqua.

Utilizzo della termografia nella consulenza delle ristrutturazioni.

Utilizzo come fonte di energia l’impianto fotovoltaico o eolico (nelle aree in cui il clima lo consente).

Uso di VMC per depurare da sostanze inquinanti quali prodotti detergenti o fenoliche presenti nei mobili e ridurre la CO2 presente apportando invece aria ossigenata.

L’introduzione di tecnologie innovative con l’integrazione costante fra i diversi settori dell’impiantistica permette costantemente di ridurre i costi di esercizio e incrementare il confort, pur cercando di mantenere contenuti i costi.

L’utilizzo di certe soluzioni proposte sia per le nuove costruzioni che le ristrutturazioni innalzano la classificazione energetica della casa, utile per chi ci vive ma anche per la vendita.

Corso progettazione KNX

Corso con attestazione/abilitazione EGE Energy Auditor

Master in finanziamenti europei

Corsi ufficiali per l’abilitazione alla progettazione di impianti Fotovoltaici con accumulo (Regione Veneto)

Corsi ProFire anti incendio a basso rischio

Corso per l’utilizzo della Termo camera all’infrarosso TESTO

Corsi per progettazione nel settore della pirogassificazione, della selezione delle pompe di calore normali e a iniezione di vapore, sistemi ibridi, termodinamico e trattamento aria UTE, presso le seguenti aziende:

Wavin, Hidros, Aermec, Ferroli, Baxi, Immergas e Parco Tecnologico la Fenice

Corso Tesla per l’abilitazione all’ installazione autorizzata

Corsi sulla progettazione di impianti:

SMA, ABB, Peimar, Delios, FuturaSun (come non danneggiare i pannelli fotovoltaici durante l’installazione), Huawei, Keyblue e Comelit (video sorveglianza)

Be Sociable, Share!